fbpx
Strategia di prodotto. Come crearne una che raggiunga il target di mercato selezionato
Ogni strategia va mantenuta ed adeguata nel corso del tempo per renderla sempre attuale, perché le condizioni del mercato cambiano.
Strategia di prodotto, Marketing, Vendite, Tendenze di mercato, Audience, Strategia
2460
post-template-default,single,single-post,postid-2460,single-format-standard,river-core-1.0.4,river-theme-ver-2.1,ajax_updown_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.3,vc_responsive

Blog

Strategia di prodotto

Strategia di prodotto. Come crearne una che raggiunga il target di mercato selezionato

Oggi parliamo dello sviluppo di una strategia di prodotto definendo i passi per svilupparne una e far sì che venga recepita correttamente nell’intera organizzazione. Ci tengo a precisare che non esiste una strategia di prodotto valida per tutto e tutti, in questa sede vorrei esaminare i criteri generalmente validi per le strategie di prodotto per le grandi aziende ma anche per le PMI (piccole e medie imprese).

Come si sviluppa una strategia di prodotto?

La base da cui partire è certamente un’ottima conoscenza del prodotto che però non è l’unica fonte su cui elaborare una strategia. I mattoncini su cui costruire una solida strategia sono:

Tendenze del mercato: Occorre studiare con attenzione le tendenze del mercato per capire quale è il target su cui si posiziona meglio il prodotto.
Concorrenza: E’ importante, inoltre, verificare ciò che fanno i nostri concorrenti in modo da poter elaborare una strategia che ci distingua e che conferisca al nostro un plus rispetto ai prodotti dei nostri competitors.
Indirizzo strategico: Una volta capite le tendenze di mercato ed anche ciò che ci differenzia dalla concorrenza, sarà possibile elaborare un indirizzo strategico per il posizionamento del nostro prodotto. E’ importante comprendere che ogni indirizzo andrà costantemente monitorato per renderlo adeguato alle condizioni correnti del mercato.

Dobbiamo organizzare le informazioni in nostro possesso con grande chiarezza e seguendo una logica precisa, perché solo così sarà possibile ottenere tutto il supporto all’interno dell’organizzazione in cui ci muoviamo. Un consiglio potrebbe essere di mettere i dati fin qui ottenuti su una presentazione in modo da poter spiegare agli stakeholders la strategia elaborata chiarendone ogni dettaglio. Solo dimostrandoci padroni dell’argomento e pronti a provare i nostri elaborati con dati e fonti di riferimento potremo ottenere un buon supporto soprattutto dai livelli più alti della nostra azienda.

Come ottenere il supporto per la nostra strategia?

L’attività di evangelizzazione di una strategia è molto importante perché non c’è miglior modo di condividere un’idea o un progetto se non parlandone con gli altri e condividendone gli obiettivi.

Conoscenza dell’audience
Dobbiamo presentare ora la nostra strategia all’interno della nostra organizzazione, anche in questo caso è fondamentale conoscere la nostra audience per poter organizzare la nostra presentazione in modo che venga recepita facilmente e condivisa.
Coinvolgimento degli stakeholders
Rendiamo gli stakeholders parte integrante del processo di costruzione della strategia dando loro un ruolo attivo: Facendo così svilupperanno un senso di appartenenza che li porterà a condividere i risultati raggiunti.
Dimostriamo la nostra competenza
Abbiamo elaborato una presentazione che servirà a presentare la nostra strategia di prodotto, dobbiamo parlare con grande sicurezza, non dimenticando di portare con noi tutto il materiale necessario per provare, se richiesto, quando stiamo dicendo.
Spiegazione all’organizzazione
Non c’è strategia di successo che non sia condivisa dall’intera azienda che in tal modo condivide lo stesso percorso e gli stessi successi. Ciò che il product manager ed il suo team dovrà fare è spiegare, o meglio, raccontare la strategia a tutti i livelli dell’organizzazione. Non dimentichiamo che in alcuni casi funzioneranno meglio dati, dettagli e numeri in altri funzionerà meglio uno storytelling che genererà condivisione di strategie ed obiettivi.

Ogni strategia va mantenuta ed adeguata nel corso del tempo per renderla sempre attuale, perché, non dimentichiamo che era totalmente valida nel momento in cui è stata elaborata, ma le condizioni del mercato cambiano, rendendo quindi necessari adeguamenti e rielaborazioni di alcune fasi.

No Comment

0
No Comments

Post a Comment

WhatsApp chat